Si conferma bestia nera la Libertas Castel San Pietro Terme in questo avvio di stagione. La truppa di Mariani sbanda anche in campionato dove viene superata per 4-2. Un match deciso in avvio di ripresa con la squadra di Geraci che piazza una doppia staffilata.

Gara equilibrata nel primo tempo. L’Osteria controlla e tiene a bada le ripartenze del Castello. Nel finale di tempo perĂ² Stanzani batte una punizione veloce e Cornacchia segna.

I blues partono meglio e al 59′ impattano con Cobosneanu. Il Castel San Pietro non si fa trovare impreparato e reagisce in maniera veemente. In due minuti Sasso ed Heddate fanno scappare i padroni di casa. Nel finale Bonfieni arrotonda il risultato e nel recupero Conti rende meno amaro il passivo.

LIBERTAS CSPT-OSTERIA GRANDE 4-2

Libertas Castel San Pietro: Bortolotti, Borsetti, Gabrielli, Stanzani, Marchi (64′ Castellari), De Angelis, Pelliconi (58′ Heddate), Giangregorio (72′ Conti), Cornacchia (60′ Bonfieni), Ricciardelli, Sasso A disp: Gollini, Drei, Heddate, Conti, Castellari, Bonetti, Bonfieni, Rambaldi, Borsetti T All Geraci

Osteria Grande: Mazzetti, Bua (70′ Landi), Martinelli, Cusato, Canè, Pinali, Salvaggio (78′ Bucci), Maranelli (70′ Manini), Conti, Vazquez, Cobosneanu A disp: Siracusa, Galeotti, Landi, Sammarchi, Zotti, Bucci, Lauro, Manini, Guerra All Mariani

Marcatori: 37′ Cornacchia, 59′ Cobosneanu, 65′ Sasso, 67′ Heddate, 89′ Bonfieni, 91′ Conti

Ammoniti: Pinali, Sasso, Stanzani