ECCELLENZA FEMMINILE: SI CHIUDE UN GRANDE 2019 – BUON 2020 A TUTTI!!!

La partita in casa dalla Union Sammartinese, prevista il 22 Dicembre e valevole per l’ultima giornata del campionato di Eccellenza Regionale, è stata rimandata per maltempo.
Le ragazze non hanno avuto quindi l’opportunità di giocare per i tre punti ma per la Prima Squadra Femminile il 2019 si chiude lo stesso alla grande con una splendida notizia…
Nonostante la partita da recuperare la classifica dice secondo posto in solitaria oltre che miglior difesa del torneo.
24 punti conquistati in 10 partite che vanno a migliorare ulteriormente l’ottimo girone di andata della stagione precedente (23 punti in 11 giornate) e testimoniano continuità e crescita.
Da ieri le ragazze hanno iniziato ad allenarsi per un 2020 all’altezza.
A tutte le atlete, le famiglie, i tifosi e i simpatizzanti l’augurio di un favoloso nuovo anno dalla famiglia biancoblu.

ECCELLENZA FEMMINILE: PIACENZA – OSTERIA GRANDE 1-2 Sarnataro, Del Governatore E.

Vittoria in rimonta, sudata, nella trasferta più lunga della stagione.

Una full immersion di 12 ore insieme per questo grande gruppo.

La decima giornata di campionato prevedeva lo scontro di altissima classifica fra le padrone di casa del Piacenza e le nostre ragazze; partita anticipata al Sabato su esigenza delle Biancorosse con tutte le difficoltà del caso di giocare a San Polo Podenzano di Piacenza alle 18:30 con le nostre ragazze di corsa da scuola o lavoro.

La trasferta però è stata una piacevolissima giornata insieme, perfettamente organizzata dalla società con il sempre ottimo servizio pullman di Stefano Musa (anche nostro fidatissimo dirigente) e terminata presso la locale pizzeria La Vecchia Cambusa che ringraziamo per il trattamento riservato.

In mezzo a tutto questo, ci ha pensato la squadra!

Una vittoria bellissima, sulla compagine femminile di una società prof., rimontando il vantaggio delle locali ad opera di quella che riteniamo il centravanti più forte del campionato.

Le nostre un po’ disattente nella fase difensiva all’inizio sono brave a non disunirsi e rimanere in partita; allo scadere della prima frazione Sarnataro arriva al primo meritatissimo gol stagionale sugli sviluppi di un calcio piazzato di Sarego.

La ripresa vede le ragazze biancoblu alzare il livello di attenzione nella fase difensiva e non concedere occasioni al Piacenza; di riflesso arriva il vantaggio ad opera di Elena Del Governatore con un velenoso tiro-cross su assist di Alemanno.

In vantaggio e in superiorità numerica per un’espulsione delle locali, si soffre un po’ troppo ma a onor del vero lo si fa da squadra in maniera compatta; resta il rammarico per una clamorosa occasione per chiudere la partita sprecata clamorosamente che regala un lungo recupero di ulteriore pericolo coi 5 cambi già effettuati.

Al 96′ arriva finalmente il triplice fischio e inizia la festa!

 

La Prima Squadra Femminile presente  “Stasera Donna: viaggio nell’universo femminile”

La Prima Squadra Femminile presente “Stasera Donna: viaggio nell’universo femminile”

Ieri Lunedì 25 Novembre, in occasione della giornata internazionale della lotta alla violenza sulle donne, la prima squadra femminile dell’Osteria Grande ha partecipato all’evento “Stasera Donna: viaggio nell’universo femminile” organizzato dall’amministrazione comunale al teatro Cassero di Castel San Pietro Terme.
La nostra compagine è salita sul palco a fare la sua piccolissima parte; raccontare la propria esperienza di affermazione in uno sport che nel nostro Paese viene purtroppo ancora descritto come prevalentemente maschile.
Le ragazze hanno sicuramente contribuito alla bellezza di una serata che ha visto il teatro comunale pieno in ogni ordine di posti e tantissime associazioni di volontariato che lavorano quotidianamente nell’ombra per le donne avere la meritata visibilità.
Ringraziamo tutta l’amministrazione comunale per l’invito e per la serata in generale, partecipare è stato un onore.
Ringraziamo il consigliere dell’Osteria Grande Giacomo Fantazzini che ha fatto da collante fra le istituzioni e la nostra squadra durante l’organizzazione dell’evento e che era presente ieri sera, visibilmente emozionato quando le ragazze sono salite sul palco.
Ringraziamo la Dirigenza dell’AC Osteria Grande tutta con il Presidente Claudio D’Amato e il vice Presidente Mario Poli in prima linea, per l’opportunità che abbiamo quotidianamente e per aver creduto nel nostro sport quando in pochi mostravano interesse.

ECCELLENZA FEMMINILE: CASAGRANDESE – OSTERIA GRANDE 0-2 Alemanno Degliesposti

L’Osteria Grande fa visita alla Casalgrandese per mantenere la sua marcia all’inseguimento del Cella prima in classifica.

Sotto il cielo plumbeo di Villanova di Casalgrande, le biancoblu schiacciano immediatamente le avversarie nella loro metacampo e sbloccano il risultato dopo 10′: Alemanno si invola sulla fascia sinistra, si libera di tre avversarie e lascia partire un tiro a giro imprendibile per Ierardi. La palla si infila alla destra del portiere e Alemanno coglie la seconda gioia consecutiva.

L’Osteria cerca subito il raddoppio e al 13′ da un calcio d’angolo riscia di cogliere il raddoppio. Un difensore arancionero è la prima a raggiungere il pallone ma impatta male e rischia di beffare il portiere che blocca la sfera evitando così il tracollo.

Invece di cavalcare l’onda dell’entusiasmo però, le ragazze di mister Carbone si siedono sugli allori e non riescono a produrre nulla di più che uno sterile possesso palla senza però creare occasioni pericolose e mantenendo le avversarie pericolosamente a galla.

Mister Carbone esce visivamente insoddisfatto del primo tempo delle sue e entra negli spogliatoi chiaramente deciso a dare uno scossone alla propria squadra.

Scossone che prontamente arriva: le biancoblu si producono in una splendida azione sulla sinistra immediatamente al rientro sul terreno di gioco. Sul cross messo in mezzo la più rapida ad arrivare è Degliesposti: la numero 7 colpisce di sinistro e, grazie anche ad una leggera deviazione di un difensore, riesce a perforare per la seconda volta la porta difesa da Ierardi.

Al 24′ è la Casalgrandese a farsi vedere finalmente dalle parti di Trebbi, fino a quel momento inoperosa: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, la numero 1 dell’Osteria smanaccia e la palla finisce sui piedi di un’attaccante avversaria che ha così l’occasione di riaprire la partita. La conclusione però non è delle migliori e l’Osteria riesce a mantenere la propria porta inviolata.

Dopo questo episodio le ragazze biancoblu schiacciano completamente le avversarie nelle loro metacampo. Al 25′ è Elena Del Governatore a impegnare Ierardi con un tiro centrale dopo la splendida discesa sulla sinistra di Giuliani.

Al 29′ è la volta di Sarego creare qualche grattacapo alla difesa di casa: la centrocampista di mister Carbone lascia partire una conclusione velenosa che però si spegne a lato.

Al 38′ è Lazzaro a impegnare Ierardi con una pericolosa punizione dalla sinistra: l’estremo difensore reggiano però riesce a salvare la propria porta con una pronta respinta di pugno.

Il direttore di gara Rotolo chiude la contesa senza concedere nemmeno un minuto di recupero e l’Osteria può così festeggiare la quarta vittoria di fila e rimanendo a 4 punti dal Cella capolista.

La prossima giornata vedrà le biancoblu ospitare le dirette concorrenti del Gatteo Mare, reduci da una sconfitta per 3 a 0 con il Fossolo e sicuramente desiderose di pronto riscatto.

Casalgrandese-Osteria Grande 0-2 (0-1): Alemanno 10′, Degliesposti 46′.

Osteria Grande: Trebbi, Monari, Zanardi (dal 84′ Loffredo), Augello, Sarnataro, Sarego, Degliesposti (dal 50′ Del Governatore E.), Polisi, Giuliani (dal 74′ Carapia), Del Governatore S. (dal 68′ Lazzaro), Alemanno (dal 78′ Lantani).
A disposizione: Golinelli, Morozzi.
Allenatore: Carbone Massimo

Casalgrandese: Ierardi, Donofrio, Bergonzoni, Guzzi, Gherardi, Solomita, Virgilio, Assahli, Giubbolini, Mattioli, Tosi (dal 46′ Merdukh).

Allenatore: Solomita Pierino

Ammonite: Virgilio, Merdukh (C)

ECCELLENZA FEMMINILE: OSTERIA GRANDE – POL. AURORA 2-0 Del Governatore S., Alemanno (rig.)

Con la quasi totalità del campionato bloccato a causa del maltempo che si è abbattuto sull’Emilia Romagna, grazie al campo sintetico di Osteria Grande le padrone di casa biancoblu hanno potuto ospitare le dirette rivali della Polisportiva Aurora con l’obbiettivo di staccarle e riavvicinarsi alla vetta.

La partita, come da pronostico, è molto combattuta anche a livello fisico, con il direttore di gara che lascia giocare in più occasioni e con l’Osteria, nonostante l’età media della formazione titolare davvero bassissima (basti pensare che la più “anziana” in campo è Degliesposti, classe ’94), riesce a schiacciare le avversarie nella propria metà campo tenendo Trebbi praticamente inoperosa per i primi 45 minuti.

Nonostante il predominio offensivo però, le biancoblu non riescono a sbloccare il risultato, complici parecchi errori soprattutto sugli sviluppi dei calci piazzati, vera arma in più dell’Osteria durante questa stagione.

Ma è proprio uno dei letali calci di punizione delle padroni di casa a sbloccare la partita: è il 24′ quando Sofia Del Governatore batte dalla sinistra dell’area facendo partire un tiro a rientrare verso la porta. Il portiere dell’Aurora Ghidetti è brava a smanacciare un pallone velenosissimo che però, per sua sfortuna, va a carambolare sul palo e poi su una sua compagna infilandosi nel sacco. Per la Del Governatore è la prima marcatura in campionato dopo che aveva siglato una doppietta nell’amichevole di preparazione con l’U17 della Spal.

Al 34′ è la specialista della casa Sarego che spedisce di poco sopra la traversa un calcio di punizione da posizione pericolosissima.

L’Osteria va quindi negli spogliatoi in vantaggio per una rete a zero.

All’inizio della ripresa, l’Aurora effettua subito un paio di cambi inserendo Giovannetti e Valgimigli per dare un’impronta più offensiva alla squadra e ottiene subito dei frutti: al 6′ le ospiti si guadagnano un calcio di punizione che Rotondo spedisce sopra la traversa di poco e dieci minuti dopo è lo strepitoso intervento di Trebbi, che devia il pallone con una mano contro la traversa, a negare il pareggio.

Le biancoblu, dopo aver speso tanto nella prima frazione di gara, si affidano quindi alle ripartenze e, grazie alla nuova entrata Alemanno, riescono a dare un’ulteriore svolta alla partita. Durante una delle ripartenze infatti, viene fischiato un calcio di punizione a favore delle padrone di casa e Rotondo non ci sta, rivolgendo qualche protesta di troppo al direttore di gara che non esita a mandarla sotto la doccia in anticipo.

L’Aurora resta però pericolosissima e trova anzi il suo momento migliore proprio in inferiorità, costringendo Trebbi e la difesa biancoblu guidata dal capitano Augello agli straordinari, svolti peraltro in ottima maniera.

Ma altre due ripartenze tagliano le gambe definitivamente alle ospiti: al 38′ Benvenuti guadagna il secondo rosso diretto per l’Aurora vedendosi costretta al fallo su Giuliani lanciata a rete e al 42′ Alemanno si guadagna un calcio di rigore che va immediatamente a trasformare guadagnando così la prima gioia in maglia biancoblu. Una liberazione per lei che tanto aveva cercato questa marcatura e che finalmente può festeggiare con le compagne.

La partita termina quindi con il punteggio di due reti a zero in favore dell’Osteria. Ottima prova delle ragazze di mister Carbone che vengono proiettate al secondo posto come prime inseguitrici del Cella, in attesa dei recuperi di giornata.
Osteria Grande- Polisportiva Aurora 2-0 (1-0): 24′ Del Governatore S., 87′ Alemanno (rig.)

Osteria Grande: Trebbi, Monari, Zanardi, Augello, Sarnataro, Sarego, Degliesposti (dal 92′ Lantani), Polisi, Giuliani, Del Governatore S. (dal 62′ Alemanno), Del Governatore E. (dal 71′ Lazzaro).
A disposizione: Golinelli, Carapia, Morozzi, Loffredo, Velez.
Allenatore: Carbone Massimo

Aurora: Ghidetti, Severi, Preti, Milandri, Benvenuti, Petrini (dal 46′ Giovannetti), Benini (dal 46′ Valgimigli), Rotondo, Ivanova, Gori, Emiliani.
A disposizione: Milasinovic, Biondini, Pennazzi, Paganelli, Rondinini.
Allenatore: Piolanti Marinella

Ammoniti: Ivanova, Benvenuti (A)

Espulsi: Rotondo (per proteste), Benvenuti (chiara occasione da rete) (A).

ECCELLENZA FEMMINILE: GRANAMICA – OSTERIA GRANDE 1-3 Sarego, Giuliani, Giuliani

Quarta vittoria stagionale e seconda consecutiva per la Prima Squadra femminile dell’Osteria Grande che sul campo di Granarolo ha la meglio sul Granamica per 3-1.

Campo reso pesantissimo dalle piogge dei giorni scorsi ma clima perfetto per giocare; le nostre scendono in campo decise e passano in vantaggio con Sarego su calcio di punizione per il più classico gol dell’ex.

Le ragazze controllano il gioco ma sull’unica disattenzione  le padroni di casa pareggiano con una carambola su azione di corner.

La squadra non risente della rete subita e mette immediatamente le cose in chiaro con una doppietta di Giuliani a chiudere la prima frazione sul punteggio di 3-1.

Nella ripresa non succede nulla di rilievo a livello statistico; la squadra di Carbone gestisce la partita con tranquillità anche grazie ai 5 cambi effettuati.

Bel successo, meritato, che premia una settimana di buon lavoro e una rosa tornata quasi a completa disposizione con tante soluzioni a disposizione dello staff.

FORZA OSTERIA!!!